Benvenuti sull’isola d’Ischia

panorama castello  -L’Hotel Pineta, o meglio la “Pensione Pineta”, nasce per opera di Berto ed Antonietta Giusepponi agli inizi degli anni ’50.

Dove ora sorge l’albergo era situata una vecchia cantina per il vino, in un appezzamento di terreno dove si trovavano filari di viti, ceppi di fichi d’india e piante di agrumi sparsi tra le rocce laviche che caratterizzavano la zona detta “Arso”.

Agli inizi, la struttura destinata a Pensione, era formata da sole quattro camere con una piccola sala per la colazione. Questo fù il nucleo originario. Poi, sul finire degli anni ’50 la struttura si era già ampliata dotandosi di venti camere, sala ristorante, cucina e portineria.

Nella prima parte degli anni ’60 vi fù un ulteriore ampliamento che vide nascere una nuova ala; una successiva ristrutturazione generale consentì alla “Pensione” di dotarsi di oltre 60 camere, tutte con servizi privati, saloni, terrazzi, solarium.

All’inizio degli anni ’70 venne realizzata la prima piscina termale.

Negli anni successivi furono effettuate altre ristrutturazioni ed ammodernamenti della struttura che si trasformò nell’attuale Hotel Pineta.

Una seconda piscina termale ed un moderno centro benessere rappresentano i più recenti sviluppi della struttura.

Dalla originaria “Pensione Pineta” all’attuale “Hotel Pineta” la conduzione è sempre stata curata dalla famiglia Giusepponi, prima con Berto ed Antonietta, i fondatori, poi dai loro figli Luciano, Luigi e Carlo.

Oggi prosegue la terza generazione: i nipoti dei fondatori, Berto ed Antonietta, proseguono con lo stesso entusiasmo dei loro nonni, e intanto pian piano si fa strada anche la quarta generazione!